03 – LA PRIMA VOLTA

…«Dammelo in bocca», gli dissi, invitandolo con le mani e con i movimenti a mettersi a cavalcioni sul mio seno e a puntarmi il cazzo sul viso. I laghi neri ebbero un guizzo. Mi assecondò immediatamente. Avevo il suo uccello gonfio davanti agli occhi. Cominciai a passare le dita fra i peli, a percorrere con i polpastrelli le linee delle vene gonfie sull’asta, poi la cappella. Intanto lo respiravo forte, mi nutrivo dell’odore di lui…

  

12 pensieri riguardo “03 – LA PRIMA VOLTA

  1. Se questa storia è vera allora sono proprio uno sfigato perché, nella banalità della mia vita, non mi è mai successo niente di neanche lontanamente paragonabile. E non ho certo 20 anni…Se invece non è vera, questo mi darebbe una specie di consolazione, confermandomi che la realtà è quasi sempre molto più piatta e noiosa di quella che vediamo nei film o leggiamo nella prosa, pur molto bella come questa.

    Piace a 1 persona

  2. A me è capitato qualcosa di simile, durante l’estate del mio primo anno come geometra ero stato rimandato in un paio di materie ed una ragazza molto seria si era offerta di darmi lezioni per superare gli esami di riparazione. Questo altro non è che il prologo della mia prima estate da ragazzino ‘ vissuto’ iniziato al sesso dalla donna che si era fatta desiderare sin da subito e che mi ha insegnato tanto sulla sessualità, quella femminile principalmente perché lei era presa a soddisfare i suoi pruriti, poi venivo io e potevo soddisfare la mia libido con la persona che stentava a credermi quando le facevo notare che quello era stato il mio primo rapporto completo con una donna che finalmente potevo frugare fra tutte le sue fessure più candide.

    Piace a 1 persona

  3. ed è così che il racconto della pelle diventa il racconto della carne, ed il racconto della carne diventa racconto di anime.
    e quel che è troppo dolce per la pelle diviene il perfetto collante tra un prima e un dopo.
    la cosa che mi colpisce davvero è il realizzare come tutto questo sia ben oltre l’idea di peccato: le hai trovate, tu, le istruzioni.

    Piace a 2 people

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...