17 – UN PO’ PORNODIVA

Il locale è davvero bello. Molto più bello ed elegante del prive' dove eravamo già stati. Siamo già saliti nella zona hot, la zona “riservata”, un lungo corridoio in penombra che comunica con molte stanze. Ci avviciniamo all'uscio di quella che è sicuramente “occupata”: sulla soglia stazionano tanti uomini soli che guardano all'interno da cui … Continua a leggere 17 – UN PO’ PORNODIVA

16 – LA RADIOGRAFIA DEL MIO PIACERE

Stavamo facendo l’amore da due ore quando mi fece alzare e mettere in piedi davanti lo specchio. Nuda. Le gambe divaricate. Lui stava dietro me, il braccio sinistro attorno al mio collo, il braccio destro che mi circondava la vita e con la mano mi accarezzava la fica. Intanto affondava il viso fra i miei … Continua a leggere 16 – LA RADIOGRAFIA DEL MIO PIACERE

14 – ATAME !

"Vorrei che mi legassi" gli scrissi qualche giorno prima del nostro appuntamento settimanale. "Lo faccio" rispose lui, così,  semplicemente,  con la rapidità e il coraggio di osare di sempre, nonostante la sua inesperienza (in verità sempre più ridotta grazie alla nostra relazione). Era questo che mi piaceva da morire di Andrea, la sua capacità di … Continua a leggere 14 – ATAME !